Le Beauty's Angels
Stai leggendo l'articolo:
Clinique: il rossetto/gloss per tutte le labbra
0
Makeup

Clinique: il rossetto/gloss per tutte le labbra

Almost Lipstick Black Honey di Clinique è un oggetto iconico. Fu lanciato per la prima volta nel 1971 sotto forma di un gloss in jar. La fondatrice di Clinique, Carol Phillips, lo chiamò Black Honey perché la sua consistenza assomigliava a un goloso vasetto di miele.
Black Honey ha avuto il secondo momento di svolta nel 1989, quando ha esordito in un tubetto elegante e chic – com’è ancora ora – che poteva essere applicato in un attimo. Il punto d’incontro tra un lucidalabbra e un rossetto. Non è appiccicoso ed è facile da rimuovere (in profumeria e su cliniqueitaly.it).

Black Honey: la sua carta d’identità

Cos’è: un rossetto in balsamo sheer con una finitura brillante.
Cosa fa: Black Honey è una miscela ben calibrata di pigmenti blu, rossi e gialli in un balsamo cremoso che si fonde con il colore delle labbra perfezionandone il loro tono naturale e creando un colore personalizzato. La sua formula arricchita con emollienti aiuta a levigare e nutrire le labbra.
Copertura: sheer alla prima applicazione, si può facilmente aumentare l’intensità del colore applicandolo più volte per ottenere la copertura desiderata.
Finish: glossy
Come usarlo: si può applicare da solo, sopra un matita per le labbra o sopra un altro rossetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.