Le Beauty's Angels
Stai leggendo l'articolo:
Il tris “riparatore” di Ecooking
0
Capelli

Il tris “riparatore” di Ecooking

Apriamo il nuovo anno con tre prodotti per capelli di Ecooking, marchio danese che produce formule in buona parte con attivi biologici e naturali.
Nella nuova collezione dedicata ai capelli, abbiamo scelto Repair Shampoo e Conditioner (250 ml entrambi) più Hair Oil (200 ml), trattamenti trasversali che potrebbero essere utili un pò a tutti. Non li abbiamo provati ma la loro composizione ci è sembrata ben formulata.

Lo shampoo e il balsamo Repair

Entrambi sono indicati per capelli da normali a secchi ed emanano una fresca scia di fiori e foglie verdi. Lo shampoo è molto nutriente ma lascia i capelli morbidi mentre il balsamo, super idratante, liscia lo stelo con un effetto setoso. Contengono un complesso che protegge i capelli e il loro colore, naturale e non, dai raggi Uva e dall’inquinamento.

Nelle loro formule: Pentavitin idratante, rende i capelli leggeri; amminoacidi che riparano e rinforzano anche i capelli colorati; Capiguard, un attivo protettivo utile ai capelli indeboliti dai trattamenti chimici.

L’ingrediente in più nello shampoo: i peptidi che migliorano la struttura dei capelli, rendendo la chioma più folta e più vivace.

L’ingrediente in più nel balsamo: le proteine idrolizzate del grano che ravvivano i capelli rendonoli più soffici.

L’olio passepartout

Hair Oil è un trattamento che protegge, idrata e nutre i capelli. Contiene infatti un’alta concentrazione di oli e di vitamine, utile a riparare e prevenire le doppie punte, dando morbidezza alla chioma in modo che sia più facile da pettinare.
Ha un piacevole profumo floreale e verde, con un tocco agrumato.

Nella sua formula: olio di Argan biologico riparatore ed elasticizzante; olio di Karité biologico che aiuta a combattere il crespo e le doppie punte; Coenzima Q10, potente antiossidante; olio di cocco biologico, ricco di acidi grassi e vitamina E, è idratante e ammorbidente, aggiunge luminosità e protegge la chioma; vitamina E che ripara le doppie punte; Squalene per un’idratazione costante.

Si usa così: sia su capelli bagnati che asciutti. Mettere una piccola dose di olio sul palmo della mano, poi distribuirla soprattutto sulle punte. La sua formula leggera fa penetrare l’olio nei capelli con facilità. Ecooking ne consiglia l’uso dopo aver lisciato i capelli oppure sui capelli ricci per definirli e dar loro sostegno.

Questi prodotti sono vegani e dermatologicamente testati (lo shampoo è senza SLS e SLES).

Due note sul marchio

Ecooking è stato creato nel 2015 dalla danese Tina Sogaard, una donna che ha trasformato una crisi personale che l’aveva segnata nel cuore e sul viso, in un’opportunità professionale.
Non soddisfatta dei trattamenti cosmetici sul mercato, Tina decide di curarsi da sola scoprendo l’efficacia degli ingredienti trovati nella sua cucina. Avendo alle spalle un’esperienza ventennale nell’industria dello skincare, Tina ha le competenze giuste per fondare il suo brand personale. Ed è un successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.