Viso: in menopausa, la pelle cambia… Come aiutarla

Chi meglio di me può conoscere gli effetti della menopausa sulla pelle? Con il progressivo calo degli estrogeni, anno dopo anno, il mio viso ha perso tono (nonostante la mascella volitiva) e la pelle è meno compatta e ha perso densità. Per fortuna non è diventata, per ora, troppo secca. Convivo serenamente con questi problemi fisiologici, però cerco di prevenire o arginare danni peggiori scegliendo i trattamenti più giusti per me. La mia ultima esperienza cosmetica potrebbe esservi utile! Ve la racconto.

Da circa 20 giorni sto usando due prodotti Comfort Zone con notevole soddisfazione della mia pelle. Li ho scelti perché ho letto che, per formularli, i laboratori di ricerca [ comfort zone ] hanno collaborato con la dottoressa Alyssa Burns-Hill, Hormonal Health PhD, famosa a livello internazionale, per aver studiato l’impatto degli ormoni sulla salute psicofisica femminile. 

Da questa collaborazione, sono nati Sublime Skin 50+ Oil Cream (60 ml) e Sublime Skin 50+ Oil Serum (30 ml), entrambi mirano a nutrire e ridensificare i tessuti, correggere la secchezza cutanea e la perdita di tono. 

La crema da giorno contiene il 97,8% di ingredienti di origine naturale e la sua texture “crema olio”  si assorbe con facilità.
L’olio-siero per la notte ha una consistenza  in gel che si trasforma in olio durante l’applicazione. Contiene il 99% di ingredienti di origine naturale.
Se la pelle è molto secca, si consiglia di usare dopo il siero anche la crema.

Io li uso così
Per il giorno, la crema-olio mi è piaciuta subito: pelle liscia e asciutta. Ho iniziato, come sempre, applicandone una piccola dose per abituare la pelle. La sera, l’olio-siero mi è sembrato “troppo pesante”: toccavo il viso e lo sentivo un filo unto. Al risveglio, però, la carnagione aveva un bell’aspetto. Allora ho pensato di usare una quantità davvero minuscola di siero-olio dentro la… crema-olio ed è andata molto meglio! E io che credevo di avere la pelle poco secca!

Gli attivi di Sublime Skin 50+
Cell-Support Technology è il complesso alla base della formula. Contiene l’estratto marino biotecnologico, di cicoria e del frutto della passione ecosostenibile. Insieme lavorano per incrementare l’attività cellulare e la produzione della vitamina D stimolando la sintesi di nuovo collagene.
Nel siero-olio ci sono anche l’olio di abissinia e di marula, molto nutrienti.

Entrambi i trattamenti Sublime Skin 50+ rispettano un rigoroso approccio scientifico “clean” e sostenibile: sono senza derivati animali, siliconi, parabeni e coloranti e sono testati dermatologicamente per sicurezza ed efficacia. La produzione ad impatto zero avviene in Italia e il packaging è interamente riciclabile.