Viso: il siero antiaging giorno e notte

Erano i dorati Anni Ottanta… Ricordo ancora la boccetta marrone di ADN con il contagocce nel beauty-case di mia mamma (che ne era entusiasta) mentre io, giovane ragazza, usavo solo una crema idratante e il mascara.

Arrivato sul mercato nel 1982, Advanced Night Repair di Estée Lauder è stato il mio primo “incontro ravvicinato” con la cosmetica made in Usa. In poco tempo, quel siero è diventato un’autentica celebrità.


Negli anni ‘90 mi occupavo già di bellezza, il mondo della cosmetica si stava evolvendo, e Advanced Night Repair, a quei tempi, era spesso il protagonista di alcuni miei articoli. Perché era un trattamento innovativo, con un obiettivo cosmetico ambizioso: prometteva di stimolare e potenziare, durante la notte, le naturali difese della pelle a riparare i danni causati dalle aggressioni ambientali e dai segni dell’età.
Se a distanza di 38 anni, Advanced Night Repair è ancora tra i sieri più amati dalle donne (e non solo)… ci sarà un motivo valido!

In effetti, dal primo Advanced Night Repair, che già allora conteneva acido ialuronico, i Laboratori Lauder hanno aggiornato, negli anni, la sua formula ben quattro volte, arricchendola ogni volta con nuovi ingredienti o complessi esclusivi che ne hanno aumentato negli anni la sua efficacia cosmetica.

Nel 2020, ecco Advanced Night Repair Synchronized Multi-Recovery Complex, la sua versione più avanzata e moderna. Merito delle ultime scoperte dei Laboratori Lauder sulle molecole di micro-segnalazione e il loro ruolo nell’invecchiamento cutaneo, la nuova Chronolux ™ Power Signal Technology che aiuta la pelle a riparare i problemi tipici dell’invecchiamento (rughe, linee, mancanza di compattezza e d’idratazione) in modo più completo, ad enfatizzare il rinnovamento epidermico, a stimolare la produzione naturale di collagene.

L’iconica “bottiglietta marrone” ha oggi una nuova silhouette ed è in un vetro riciclabile di alta qualità.

Come si usa
Qualche goccia sulla pelle pulita prima della crema da giorno e da notte. Le sue performance non devono mancare neanche durante il giorno (ed è consigliato applicarlo sulla pelle anche prima del solare). Questo siero, in più formati, è adatto a tutti i tipi di pelle e a tutte le etnie. È testato dermatologicamente e oftalmologicamente. Non è acnegenico. Non contiene olio minerale. Brevettato fino al 2033.