Storie di donne: Claudia Scattolini e i suoi profumi

Oggi vi presentiamo Claudia Scattolini, una giovane donna, un’artista che ha fatto dei profumi tutta la sua vita.
Claudia racconta in prima persona a Beauty’s Angels il suo percorso professionale. Se sognate un profumo personalizzato che vi rispecchi, Claudia fa proprio per voi!

“Sono la prima Fragrance Designer italiana. Questa professione l’ho inventata io e ne ho brevettato anche il termine. Un nuovo mestiere che mi appassiona tantissimo perché so trasformare un’emozione, un desiderio, un’esigenza, un’aspirazione… in un profumo da indossare o per l’ambiente. Il grande designer Giugiaro mi ha addirittura dedicato, nel 2010, una pagina del suo Annual e accreditato il/la Fragrance come nuova e importante figura nel campo dell’architettura.

Oltre ad avere senso artistico, molta sensibilità e… naso, per creare un profumo ci vogliono anche ottime basi tecniche di chimica e di legislazione.
Per questo mi sono laureata in farmacia all’università di Ferrara e poi sono andata a Versailles all’ISIPCA, la scuola di Jean-Jacques Guerlain, per specializzarmi in cosmetologia, ramo profumeria. Rientrata in Italia ho poi frequentato un Master in Business Management all’università di Padova. Dopo aver fatto esperienza in alcune aziende, ho fondato la mia società.

Come nasce un profumo su misura? Attraverso un percorso introspettivo che intraprendo con il committente. Insieme, valutiamo quali note olfattive (materie prime) comporranno la sua fragranza, dando un senso ad ognuna, scopriamo quale nuance rappresenta meglio la sua personalità e il suo mondo interiore per costruire la “piramide olfattiva”, cioè la struttura del suo profumo.
Mi affascina sempre tradurre quell’idea precisa che mi sono fatta di una persona in un universo profumato impalpabile. Un profumi che possa rappresentarla sia in privato che in pubblico. Il risultato è un’eau de parfum (100 ml), racchiusa in una bottiglia di vetro veneziano decorata con foglia d’oro. Il packaging è una splendida scatola in velluto color salvia fatta a mano. La “ricetta/formula” di ogni profumo personalizzato sarà custodita per sempre e in esclusiva.

Il progetto di un profumo ambiente. Lavorare, studiare, riposare, rilassarsi, divertirsi sono attività essenziali nella vita di ciascuno di noi, attività che possono risultare addirittura più benefiche e stimolanti se il luogo in cui si svolgono sa esprimere la propria essenza.
Anche nell’arredamento olfattivo, la mia idea è quella di individuare le note olfattive più vicine al carattere, questa volta, di un ambiente perché possano svelare il suo lato migliore a chi lo vive e a chi lo visita, generando sintonia immediata tra uomo e contesto.

Oggi più che mai mi piacerebbe dare al mondo il profumo della felicità, quello che regala gioia, che infonde coraggio e brucia le paure”.

Se volete conoscere Claudia Scattolini più da vicino, vi segnaliamo il suo sito e un video molto interessante