Fondotinta: un cushion davvero speciale

Esiste il fondotinta perfetto? Quello che copre le imperfezioni senza stratificare, dà luce al viso e rende la pelle “over” meravigliosamente uniforme? Non lo so ma… Lingerie de Peau Cushion di Guerlain alla perfezione si avvicina molto!

Ho provato la tonalità 3N e mi è piaciuta subito: il prodotto si fonde sulla pelle e la carnagione diventa bella e compatta. Io per ora non ho macchie scure ma devo cancellare rossori diffusi (guance, naso, centro della fronte) perché la mia carnagione è bianchissima e molto delicata. Inoltre ho notato che, con passare degli anni, purtroppo i rossori sono diventati sempre più evidenti. Beh, questo cushion offre un make up a effetto nude veramente strepitoso. Lasciatemi entusiasmare come fisica: la riflessione della luce da parte di questo fondotinta è perfetta perché si diffonde senza fare ombre ma si adatta alle curve del viso!

In pratica
Si stende facilmente e dura a lungo: per almeno 5-6 ore non ha bisogno di ritocco, una cosa che trovo favolosa. Inoltre non unge nella famigerata zona T: la pelle rimane fresca, mai secca, mai untuosa.
Bene anche la spugnetta: è compatta, abbastanza agevole da tenere in mano grazie alla fascetta di raso in cui infilare le tre dita. Si deve premere con decisione la superficie della confezione per far uscire il prodotto dai forellini.

Occhio al packaging!
A questo punto il mio entusiasmo scema un pochino. Vi dò questa dritta così non perdete tempo. Quando ho sollevato il coperchio, i buchetti del sistema cushion erano sigillati da un adesivo nero talmente aderente alla confezione che, vi assicuro, non sono riuscita proprio a vederlo… Pensavo di avere tra le mani una confezione difettosa! Per fortuna alla sera, alla luce della lampada della scrivania, ho visto un riflesso anomalo che mi ha permesso finalmente di individuare il bordo dell’adesivo!.

Nella formula: attenzione ad alcuni ingredienti
1. Questo fondotinta contiene anche Dimetichone, un composto siliconico usato in cosmetica per dare la sensazione di levigatezza sulla pelle. Come ho già segnalato in un altro post, non applicatelo dopo una crema da giorno nel cui Inci (la lista degli ingredienti) ci sia Dimethicone. Perché sovrapponendo i due prodotti potreste ritrovarvi con piccoli grumi di prodotto sul viso. Il dimethicone tende a formare una pellicola, quindi se si “strofinano” due trattamenti diversi che lo contengono, non riescono a fondersi tra loro e formano dei grumi.
2. Ha un profumo che oscilla fra la rosa e la violetta che svanisce grosso modo dopo un quarto d’ora. Se non amate i “trucchi profumati” perché siete soggetti sensibili o allergici a determinati odori, questo cushion non fa per voi. Tra i suoi ingredienti ci sono limonene, linalool e geraniol, tutti comunque posizionati in fondo all’Inci (il che significa che le dosi sono davvero minime). Però, è meglio essere precisi!