Libri: L’Accademia della Felicità

Ho letto con passione e interesse il nuovo libro L’Accademia della Felicità (Rizzoli) di Francesca Zamponi, talent manager, formatrice, career counselor, personal e business coach. Nel 2011, l’autrice ha fondato a Milano l’Accademia della Felicità insieme a Marco Bonora.

Leggere questo libro mi ha ricordato quando anch’io mi sentivo inadeguata e spesso infelice. Allora non mi stimavo più di tanto, lavoravo come una matta, facevo shopping per gratificarmi, mi prendevo delle sonore bastonate in amore… Ai miei tempi (posso dirlo?) se ci fosse già stata una professionista come Francesca Zamponi mi avrebbe senz’altro aiutato a mettere un po’ di ordine nella vita e nel cuore. Però non è mai troppo tardi per migliorarsi, capirsi meglio e imparare qualcosa di sé che ancora ci sfugge.

Così consiglio vivamente L’Accademia della Felicità a chi vuole conoscersi (non importa quale sia la nostra età!) in modo intimo e più profondo. Questo passo è fondamentale per avere un buon rapporto con se stesse, cosa che apre le porte a un circolo virtuso. Per esempio, raggiungere l’autostima, a prendere decisioni in sintonia con il nostro io, a distinguere il dovere dal piacere, a realizzare le cose che ci stanno più a cuore, a lavorare senza frustrazione, a cambiare situazioni negative in positive. Insomma a essere più efficienti e soddisfatte (anche più felici) di come viviamo.

Nelle 260 pagine de L’Accademia della Felicità si alternano il racconto piacevole, scorrevole e mai noioso di molti “casi” femminili trattati da Francesca Zamponi a esercizi di pratica su lavoro, amore, talento e potenziale, efficacia personale… Buona lettura a tutte!